Misurazione della tenuta all'aria

(Blower-Door)


Misurazione della tenuta all’aria
Tramite le cosiddette misurazioni BlowerDoor si possono accertare le perdite incontrollate dell’aerazione, identificando i relativi punti deboli.

In un fabbricato nuovo la misurazione della tenuta all’aria avviene in funzione del controllo di qualità delle lavorazioni eseguite. In questo modo si possono evitare numerosi problemi, p. es. l’eccessiva dispersione termica, danni all’edificio ed elevati costi successivi per lavori di risanamento.

Nel quadro di un risanamento la misurazione della tenuta all’aria rintraccia le perdite energetiche, riconducibili all’aerazione. Anche in questo caso tuttavia può fungere da controllo di qualità.

Suggerimento: per poter chiamare a rispondere in un secondo momento l’artigiano oppure l’impresa edile, i contratti sin dall’inizio dovrebbero stabilire le relative categorie di tenuta all’aria e le massime velocità ammissibili dell’aria.